Major propheta nemo Joanne Baptista est… è scritto nell’abside

Major propheta nemo Joanne Baptista est... è scritto nell’abside

Il corpo è il tempio dello Spirito Santo… pronuncia il prete.

Kirye eleison Kirye eleison Kirye eleison… cantano i fedeli.

Il sole mi abbaglia nella chiesa della mia infanzia,

la sua rovente parabola attraverso una vetrata in alto,

mentre fuori infuria il vento d’autunno

spazzando via foglie ai piedi del cippo grigio

con dedica scolpita (DOM TITIUS CASSIANUS).

Un’unica navata sotto l’organo a mille canne

e sotto i nostri piedi dormono

protetti da lastre trasparenti

uomini medioevali (chi furono

nel breve passaggio dei giorni?).

Accanto e intorno, davanti e dietro,

muti od oranti, infreddoliti testimoni

di un ultimo atto: uno degli infiniti

che hanno popolato la Terra dall’alba dei tempi.

Così è morto anche lui, il ventre rigonfio

per la malattia, forse non s’è neppure accorto

del trapasso: lieve, senza dolore,

nell’ovatta artificiale della mente,

la coscienza dormiente.

Era ieri quando girava in bicicletta

e faceva squillare il dialetto

agli amici di sempre;

era ieri quando mi prestava un giorno sì e un giorno no

il cavatappi per sturare una buona bottiglia,

e ora non è più: solo cenere

in un vasetto consegnato ai figli.

Major propheta nemo Joanne Baptista est… è scritto nell’abside.

Il corpo è il tempio dello Spirito Santo… pronuncia il prete.

Kirye eleison Kirye eleison Kirye eleison… cantano i fedeli.

 

Alberto Figliolia (da “La semina dei ricordi”, Albalibri, 2013)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...