Archivi categoria: Uncategorized

… l’urlo di un gatto… nel buio…

… l’urlo di un gatto… nel buio… … l’urlo di un gatto… nel buio… stupefatto… e… clandestino… terrore l’elemosina dell’incertezza le altere lusinghe del sogno come fra la polvere dell’antica Atene quale angelo o daimon nel nostro involucro? la miniera … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

dada, silenzio, ombre

Anche l’ombra fa parte dell’opera. *** Un po’ ultradada un po’ ultrasilenzio.   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Waka del 17 gennaio 2018

L’anima ottusa la nebbia avvolge, penetra; città in inverno: un giro di metallo, il martello del gelo.   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Su una fotografia mal presa

Su una fotografia mal presa   Nel segno del brutto? Kalokagathia? Categorie estetiche? Il senso del nostro essere? Reazioni emotive? Interpretazione della realtà? Spettatori passivi? Siamo incolumi? O consapevoli? O complici? Siamo? Non siamo? Quale sguardo? O ci scaviamo piccoli … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Little Harbour

Una casa-nave che salpa da un orto alla periferia della grande città (Bratislava, ma potrebbe essere qualunque metropoli, stantio alienante topos della contemporaneità, una sorta di non luogo). Una casa-nave pilotata da due ragazzini, e con loro anche un bambino … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Propositi

Sfonderemo i crani dell’ottusità con il martello libertario e gandhiano della poesia. Assolveremo la nebbia in quanto latrice di mistici significati. Viaggeremo nel tempo della parola che sfarfalleggiando si fa e sfa. Nei corridoi delle tenebre accoglieremo con gratitudine la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

incubi a fiori mi abitano

incubi a fiori mi abitano incubi a fiori mi abitano era una primavera sconosciuta anche il letto era povero e le finestre sigillate ascoltavo confessioni profane per dimenticarle subito (e la parola di Dio? Celata in luoghi d’ombra) ma i … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento