Archivi del mese: gennaio 2017

haiku del 31 gennaio 2017

Nell’aria grigia un’armonica curva – Una cornacchia.   Alberto Figliolia     Annunci

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tre file per cinque

Tre file per cinque di bottiglie di birra vuote come soldati consumati, allineati, in disuso da una guerra perduta in una notte di fuoco e gelo Un cane passa urtandole Il rumore dei vuoti soldati di vetro che cadono all’ultimo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Laboratorio di haiku, Biblioteca Valvassori Peroni (v. Valvassori Peroni 56-Tel. 0288465095), martedì 7 febbraio 2017, ore 18

  Laboratorio di haiku, a cura di Alberto Figliolia, Silvana Ceruti, e Çlirim Muça, presso la Biblioteca Valvassori Peroni (via Valvassori Peroni 56-Ingresso libero, tel. 0288465095), martedì 7 febbraio 2017, ore 18. Che cosè uno haiku? Un universo poetico in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Poetweet di sabato 28 gennaio 2017

Una madre attraversa la strada sulle strisce pedonali con tre figli: uno a destra e uno a sinistra la terza nel carrello del supermercato   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Avevo un occhio per capello

Avevo un occhio per capello e un diavolo sopito nelle narici   Foglie d’ulivo balenavano argentee nel ruggito bianco e nero del sole   Io, la figlia di Argo, scrutavo l’orizzonte sognando l’amore da un’incognita vela   Alberto Figliolia   … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tre spighe di grano raccolse Giovanna

Tre spighe di grano raccolse Giovanna… Tre spighe di grano raccolse Giovanna dalla nera terra: sapevano di aspro fumo, di risa di bambini sapevano e di latte materno e di sudore d’uomo. Sotto le spighe che dolci ondeggiavano ai venti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Le tortili colonne del pensiero

Le tortili colonne del pensiero. L’acido della torma dei ricordi e la serotina torba del male. I sogni nella tomba del crepuscolo e il canto stonato della vecchiaia. Anfiteatro di occasioni perse il tempo, uno schizofrenico fremito. Tossisco nell’insonne buio: … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento