Archivi del mese: maggio 2020

Paura

Paura I vivi e i morti in naufragio insieme Scafisti conducono dal nulla al nulla con invisibili funi che come fruste decapitano abbandonando al destino e l’umanità va a fondo: sopravvissuti e cadaveri mescolati nel silenzio rovinoso delle onde Risuonano … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Un frantume di luci-Haiku, waka, tanka e altre forme brevi

E nonostante i tempi duri è or ora uscito – un grazie e complimenti al coraggio dell’editore, Riccardo Burgazzi – il mio nuovo libro di haiku, tanka e forme brevi: Un frantume di luci. Che dire? Auguro al libro la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

i miei sogni…

i miei sogni sono sempre al crepuscolo dove l’acqua scorre a rovescio e la luce piove in sé stessa un banale impassibile ritorno all’infanzia perché tutto nell’età adulta è ormai perduto e a nulla più vale giocare con le scorie … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Un’ottimana

Un’ottimana   C’è stata una settimana di otto giorni: un’ottimana Io sognavo un gatto magico che penetrava le vetrate il cappio che mi cingeva il collo senza rimedio le sue zampe che scomparivano nell’oro di un’ultima luce C’è stata una … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Haiku di sabato 16 maggio 2020

Fagioli in zuppa – la fatica del giorno va in paradiso.   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il suono distorto di un piano

Il suono distorto di un piano Il suono distorto di un piano (pubblicità sgangherata). Cicalecci in varie lingue. La depressione è come la polvere delle ali di un angelo: le tocchi palpando l’aria a casaccio intorno a te; e soltanto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Un po’ di limerick

Una gigantessa come farfalla pacificamente nel cielo a galla al vento si cullava e lenta sgranocchiava una rava, una fava e una moscalla. Un titano rubizzo e paffutello andando a zonzo lungo Cinisello si scontrò con la testa della gran … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

ogni giorno

ogni giorno un passo in più ogni giorno un passo in meno un orizzonte alle spalle un orizzonte avanti ambedue in movimento ogni giorno   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La solitudine di un box

La solitudine di un box invaso dai pappi di pioppo: bianchi tappeti si stendono nel silenzio, si srotolano nel buio a un soffio breve. Fuori, alte e solenni, le nuvole sono probabilità di vapore, idee di remoti mondi, frammenti di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

A proposito di Barbarah Guglielmana…

Più volte mi sono occupato del lavoro poetico e artistico di Barbarah Guglielmana, chiavennasca di stanza a Pavia. Un’opera che da sempre ha dipanato e svolge dalle dolci montagne crocevia d’Europa – fra valli, laghi ed Engadina, fra formidabili suggestioni … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento