Archivi del mese: aprile 2019

Poetry Slam 1 giugno 2019, Casa di reclusione Opera-Milano

Carcere e poesia. Parrebbe un inconciliabile binomio; invece non lo è. Come da anni dimostrano l’esistenza e l’opera in quel di Opera (perdonate l’apparente ripetizione/bisticcio di parole), il più grande carcere italiano e uno degli istituti di pena più grandi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Sogni e altiforni”, Gordiano Lupi-Cristina De Vita

Soffia lo scirocco, scompiglia i capelli, pervade pensieri, ti senti stanco e inutile, vorresti afferrare l’inafferrabile, sconfiggere l’invincibile, rendere eterno il caduco. Ma è impossibile. Proprio come il sogno di replicare all’infinito una vita non replicabile, già tradita in partenza, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Poesias-poesie”, Irma Klainguti

Increschantüna Utuon/ schnüda/ manzinas/ e tessa/ cun maun/ da diala/ sieu tapet/ sgiaglio// Nüvlas/ d’utschels/ ins-chüran/ il firmamaint/ e’s laschan/ inaivrir da/ luntanaunzas Nostalgia L’autunno/ spoglia/ i rami/ e tesse/ con mano/ di fata/ il suo tappeto variopinto// Nuvole/ d’uccelli/ … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“L’educazione di Rey” di Santiago Estevez, Spazio Oberdan-Fondazione Cineteca Italiana

Reynaldo, detto Rey, è nella fase terminale dell’adolescenza, quella più a rischio di scelte sbagliate, che infine va a compiere grazie anche allo sventurato contributo del fratello maggiore Josué. Lo scenario è la periferia argentina, Mendoza per la precisione, lontano … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“L’ora dannata”-Carlos Amorales, Fondazione Pini

Farfalle. Nere. Migliaia e migliaia di farfalle nere. 15.000 per la precisione. Una congerie di lepidotteri per ogni dove. Un assemblaggio surreale. Pareti e soffitti occupati senza soluzione di continuità. Un’invasione. Una visione di alienità. Partorite dalle tenebre? Segno di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Angelo Morbelli, GAM Milano

Paesaggista dagli arditi scorci e vedute. Pittore sociale. Tecnica sopraffina, “convertitosi” infine al divisionismo, Angelo Morbelli, piemontese adottato da Milano, è stato un artista fra i più grandi a cavallo fra diciannovesimo e ventesimo secolo, e la sua opera complessiva … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Sofia” di Benm’Barek

Il grazioso visino da ventenne – anche il lievissimo prognatismo ha un quid di fascinoso e sensuale – è in stato di perenne corruccio. Sofia (Maha Alemi), giovane marocchina di Casablanca, ne ha ben ragione: è incinta e forse non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento