Archivi del mese: agosto 2018

Come un velo a coprire

Come un velo a coprire la pelle, rasente il vento d’argento dalla finestra aperta sulle nubi basse di piombo. L’orizzonte è uno spento grido, un ululato stento, soffuso simile al sogno che mi scorticò. Sotto la città dei vivi è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Quante cose stanno in una a

Quante cose stanno in una a la prima della classe l’abissino sull’amba l’aquila egizia che mutò in serpe il mare fenicio e le sue correnti misteriose che percorrevano nascoste le acque salate a diverse profondità oltre le Colonne sino all’Atlantico … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Oggi mio padre avrebbe compiuto 88 anni…

Stasera, padre, berremo insieme Stasera, padre, berremo insieme. Berremo anche se tu non ci sei più, Vedi, ho posato davanti a me anche il tuo bicchiere. Ora stappo la bottiglia: un Nero d’Avola, scuro, forte, come la terra da cui … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

ho scavato tanto

ho scavato tanto per andare al di là ma sono arrivato alla fine senza trovare nulla se non altra materia mattoni di acre sostanza dura polvere pressata dal tempo in pietre senza senso sempre un nuovo muro dopo il muro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Echi dall’antichità. Carl Burckhardt (1878-1923). Uno scultore tra Basilea, Roma e Ligornetto

Imponente è la Venere che non sai se è in posa o nell’atto di incedere verso di te che la osservi. Solennemente sensuale, di possente grazia, a suo modo anticanonica (anche se la sua ieratica opulenza sarebbe stata perfetta per … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

occhi di lupo in metropolitana

occhi di lupo in metropolitana fuori dai finestrini l’inferno delle pareti cieche il buio che corre senza sosta né paresi guardo i passeggeri indifferenti uomini dal becco d’uccello o una gamba sola teste mozzate sul pavimento lercio sogni alchemici mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

I crotali intrecciati di Nuhualpilli…

I crotali intrecciati di Nuhualpilli crepitavano nel silenzio Mentre vedevo il potere delle acque e quello del fuoco sul genere umano e Palpitanti cuori sugli altari della discordia e Vedevo armati ferrigni sulle rive dell’oceano, ai limiti della boscaglia, e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento