Archivi del mese: febbraio 2017

Andavo per nuvole e onde

Postfazione di Alberto Figliolia Andavo per nuvole e onde… Andavo per nuvole e onde… Ci perdiamo in queste parole, in un’immagine così evocativa e, nel contempo, tanto concreta: in fondo il mondo è materia sognante, una meravigliosa ragnatela (scintilla nel … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il ring dell’inferno

Il combattimento pugilistico si svolgeva sino al cedimento, sino allo sfinimento totale di uno dei due. Hertzko Haft, alias Herschel Haft, alias (un giorno futuro) Harry la Bestia, era quello che vinceva sempre. Lui era quello che infine rimaneva in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Quasi ogni giorno…

Quasi ogni giorno passo davanti al luogo dov’è morto mio padre alla vigilia dell’alba di una giornata fra bruma e sole con le foglie a danzare a un pallido vento sospese agli invisibili fili di ragnatele brinate; lancio un pensiero … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Doppio waka di sabato 25 febbraio 2017

Nuvole effimere sui vetrosi palazzi – Galli per strada, uno spaventapasseri, casupole fra gli orti.   Via Ripamonti. Lontano il Gratosoglio come un fondale; pioppi, stoppie, l’azzurro di un cielo solitario.   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

haiku di sabato 25 febbraio 2017

In brevi voli mattinieri gabbiani storcono l’aria   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Là era mio padre

Là era mio padre Ce soir dans le rêve j’ai vu mon père   nelle trincee fra fango e piscio fra curiosi e avidi topi e lerce lenzuola nella notte illuminata dai traccianti sotto il grido rabbioso degli shrapnel all’ordine … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

haiku di venerdì 24 febbraio 2017

Cielo d’inverno uccelli nella bruma neri svirgolano   Alberto Figliolia

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento