La libertà…

La libertà è arte, ribellione, lingua,

caos, novità, energia, leggenda.

Per questo chi ha il potere è sclerotico,

freddo, pragmatico, calmo, nevrotico,

lungimirante, spietato, necrotico,

Al potere servon servi fedeli

in infinita catena… e non sanno,

costoro, d’esser tali, amari figli

dell’illusione, convinti d’esser

padroni: gli bastan soltanto due mostrine…

Ombre, siamo solo ombre distanziate,

e le farfalle nel breve volare

gettano forse l’ombra del loro vivere?

Aver vorrei la forza di un torrente,

la mozza graziosità di uno ziqqurat,

il facile destino di una mosca,

il lento battito di un Vermeer,

lo spasimare eroico di uno hobbit,

mentre sono solo nutrito da lotofagi,

un uomo seppellito in postazioni

di vetro lampeggiante, numerale,

rassegnato dai concetti, bollato.

Eppure io so che… “la verità

deve abbagliare gradualmente”,

anche se superba, sorprendente, selettiva.

E nel mondo me ne andrò:

obliquo e ubiquo.

Alberto Figliolia

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...