Ultima notte Mia. Mia Martini una vita

Nessun virus potrà mai distruggere il teatro. Si tornerà in presenza a godere della magia del palcoscenico, ma nel frattempo si sono sperimentate, con il supporto della tecnologia, altri modi di fruizione. Ora che l’attesa sta per finire lo streaming potrà rimanere quale forma alternativa, sebbene non sostitutiva.

La speranza peraltro è che tutti i lavoratori dello spettacolo possano riprendere la propria meritoria professione, con ogni strumento e qualsiasi tutela del caso. Un’attività utile a tutti noi. Nei mesi scorsi è stata attiva la rassegna teatrale in streaming Ieri e Oggi, con una nutrita serie di spettacoli che hanno contribuito, con altre simili iniziative, ad alleviare le tante serate di coprifuoco toccateci in sorte.

L’ultima data prevista sarà Ultima notte Mia. Mia Martini una vita, un monologo, di cui è autore Aldo Nove mentre la regia è opera di Michele De Vita Conti, in omaggio – ne ricorre l’anniversario della scomparsa – all’indimenticabile artista della canzone italiana Mia Martini, interpretata nella circostanza da Erika Urban.

“Mia Martini è stata trovata riversa sul suo letto, le cuffie ancora sulle orecchie, in una mattina del maggio 1995. Stava lavorando ad una sua canzone. Moltissimo si è detto sulla morte di questa grande cantante italiana. Poche notizie, vere o plausibili, ma tutte clamorose. Tuttavia, pur senza ignorarle, l’intento dell’autore non è la ricerca di una qualche verità o della soluzione di un giallo. La vita di Mia Martini è un esempio raro, se non unico, di come l’ignoranza e l’invidia possano distruggere non solo la carriera di una persona, ma la persona stessa. È il racconto di quella storia e altre della sua vita, dei suoi sogni infantili, della sua famiglia lacerata. Un testo dolce e malinconico nel quale la malinconia non è sinonimo né sintomo di pigrizia, ma memoria di una grandissima vitalità che è andata estinguendosi. In un’ora il racconto di una vita gigantesca che a poco a poco si spegne”.

Questa, in breve, la sinossi di una pièce non nuova (la scrittura risale al 2013), ma sempre di grande attualità e interesse (ospitata anche a New York, al Brick Theatre di Brooklyn e alla Casa italiana Zerilli-Marimò nell’ambito della rassegna teatrale In Scena! Italian theatre Festival NY).

Empatia per una vita spentasi troppo precocemente. La malevolenza di certo mondo. Il mistero della mente e dell’anima in preda alla disperazione. Tanti gli spunti di riflessione, insieme con il piacere di rievocare quel talento che tutti abbiamo ammirato.

“Srotola in un monologo di parole su un letto che è anche spazio interiore una vita intera dall’infanzia alla morte. È un concentrato di eleganza teatrale e non scivola mai nel facile binomio sofferenza-esibizione” ha scritto Silvia Ferrari del Giornale di Vicenza.

Ultima notte Mia riesce a mettere ordine a tutte le voci, da quelle distorte che spesso si son sentite sulla vita di questa donna a quelle interiori, ci fa assaporare la gioia di vivere che aveva […], mentre, parola dopo parola, la parabola artistica si incrocia a quella umana”, riporta Maria Lucia Tangorra di Giornale Off.

La rappresentazione avverrà martedì 11 maggio (ore 20,45) e il biglietto (prezzo unico 10 euro) è acquistabile tramite il sito di Reklama Tv: https://www.reklamatv.eu/live/.

Per quel che concerne la modalità di fruizione OnTheatre presenta gli spettacoli del suo palinsesto (compresi, quindi, alcuni dei mesi scorsi) sulla propria homepage all’indirizzo www.ontheatre.tv. Di seguito le istruzioni:

1. Iscriversi gratuitamente a OnTheatre: www.ontheatre.tv/Registrati (inserire i dati richiesti e scegliere una password) e confermare la registrazione cliccando sul link che si riceverà via mail. In alternativa, accedere con Facebook.

2. Accedere a OnTheatre tramite il proprio indirizzo mail e la password che si è scelta (in alto a destra, dove prima appariva “Login”, ora apparirà il proprio nome).

3. Cliccando sulla miniatura di ciascuno spettacolo si apre la scheda dello spettacolo stesso con presentazione, trailer, locandina, prezzo ed istruzioni. Scegliere uno spettacolo e procedere all’acquisto sicuro tramite PayPal o carta di credito (in fase di acquisto, ricordarsi di spuntare la casella “Accetto le condizioni generali”).

4. Una volta acquistato, lo spettacolo sarà disponibile nell’area I miei spettacoli per 28 giorni, e si potrà vedere per 48 ore dopo il primo clic su Guarda (dovrà sempre esser stato effettuato il Login per guardarlo).

OnTheatre è visionabile da pc, tablet, smartphone e smart TV su un solo dispositivo alla volta.
Per assistenza scrivere a support@ontheatre.tv.

Alberto Figliolia

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...