Alla mia bougainvillea

Alla mia bougainvillea

Tu convivi in un vaso di plastica lilla
con piantine di lenticchie
germinate da una casuale semina.
L’anno scorso neanche un fiore:
parevi morta, ma non ti ho ripudiata

nei giorni del duro inverno

né estirpata o gettata via;
ti ho lasciata su una vecchia
consunta sedia, insieme con una salvia
e una pianta di pomodoro,
e tutt’e tre siete ancora in vita
e floridezza; le tue brattee viola
si aprono delicate al piccolo cielo

del balcone in questo biasimato

tempo di chiusura.
In te vibrano le aure indie del Sud-America,
le maestose segrete correnti del Rio de la Plata,
il ricordo dei viaggi di Louis Antoine
che senza volerlo ti diede il nome,
anche se fu Philibert Commerson a scoprirti.
Scoprirti? Tu invero preesistevi

al giro del mondo de La Boudeuse,
all’isola che ti volle emulare nel nome,
alle disabitate Malvinas frustate

dalla violenza delle oceaniche brezze,
alle Tuamotu, alle Isole del Vento e alle Samoa,
alle Nuove Ebridi e a Batavia,
a Fort Oswego e a Fort Williams,
a Fort Carillon e alla Guerra dei sette anni.
Tu sei più perfetta del calcolo integrale,
più fedele del giuramento di un moschettiere,
e delicata come un pensiero d’amore
oltre il tempo non tempo
toccatoci in sorte.
Oggi, in questo silenzio rotto
solo da un lieve alito di vento
nell’azzurro stinto della sovrastante volta,
tu navighi nel mio cuore
striandolo di lacrime viola
come le tue brattee e bianche
come i tuoi piccoli fiori,
ricettacolo d’infinito.

Cesano Boscone-1,11 p.m., domenica 3 maggio 2020

Alberto Figliolia

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...