02 02 2020

Oggi è tutto possibile.
02 02 2020…
Ti leggo al contrario
e sei uguale a te stesso:
ribaltato specchio,
paura che annienta,
riflesso di morte da falsa vita.
Ti chiamano palindromo.
Potrei provare a leggere a rovescio
anche la mia anima,
ma son certo che ne trarrei
le stesse esitazioni di sempre:
un dolore letto al contrario
potrebbe mai divenire gioia?
O un amore puro trasformarsi
in odio leggendario?
Eppure quel sole che fuori imperversa
algido e inaccorto
giace in questo giorno palindromo
come un silenzio ombroso, piovoso:
alchimia spietata,
cabala senza misura,
pietà di pietra senza fine,
senza fine…

Alberto Figliolia

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...