Quante cose stanno in una a

Quante cose stanno in una a

la prima della classe

l’abissino sull’amba

l’aquila egizia che mutò in serpe

il mare fenicio e le sue correnti misteriose

che percorrevano nascoste le acque salate

a diverse profondità

oltre le Colonne sino all’Atlantico

la sesta nota musicale dei tedeschi

il principio opposto dell’omega

l’incipit del tempo reinventato dall’uomo

l’accelerazione di un’astronave che vaga nel cosmo

il miracolo della luce artificiale

il gigante dai cento occhi – sempre nel sonno

cinquanta aperti e cinquanta chiusi –

come la ricerca della molteplice verità

la fedeltà a un’idea per cui morire

il volo di un uccello primordiale

il sangue umano tutto uguale

il soma e lo pneuma

i palpiti infine dell’amore

che sai sempre quando inizia

e mai quando finisce

 

Alberto Figliolia (da “La semina dei ricordi”, Albalibri, 2013)

twitter @phigliolia

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...