Potrei scrivere dello bdellio

Potrei scrivere dello bdellio,

dello pterigio

o degli psicomanti,

di resinosi occhi

rivolti all’interiore,

di viaggi psicotropi.

Sono uno psiconauta, enteogeno?

So solo dello scintillio della sabbia

al sole del ricordo,

di un amore che si sveste

al suono della folla

sfilandosi la gonna,

e so degli echi della lontananza.

 

Alberto Figliolia (da Visioni o dell’anarchico girovagare, Rayuela Edizioni 2017)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...