Nuvole

Nuvole

che corrono

su cieli inclinati

che profumano di anice

luminose, vagabonde nel mio cuore

ricordi come erbe ondeggianti al vento

non immaginando quel che mi attende dopo

quando la visione dell’azzurro scomparirà dall’orizzonte

dove si libravano vascelli volanti dei nostri perduti antenati

e rimarrò ancora una volta solo con pensieri grandiosi, smarriti

e rimarrò ancora una volta solo con pensieri grandiosi, smarriti

dove si libravano vascelli volanti dei nostri perduti antenati

quando la visione dell’azzurro scomparirà dall’orizzonte

non immaginando quel che mi attende dopo

ricordi come erbe ondeggianti al vento

luminose, vagabonde nel mio cuore

che profumano di anice

su cieli inclinati

che corrono

Nuvole

Alberto Figliolia

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...