Di basilico odorava il mattino (in un ufficio pubblico, in un ufficio pubblico…)

Di basilico odorava il mattino (in un ufficio pubblico, in un ufficio pubblico…)

Di basilico odorava il mattino

Il seno della cilena di Santiago era travolgente

come una poesia di Pablo Neruda

la giovane cinese invece aveva

un viso quadrato ma spettacolare

e Ebrahim, il piccolo sorridente

aveva una madre bellissima

il volto un ovale perfetto e ambrato

il ritratto della Madonna duemila anni dopo

in un ufficio pubblico, in un ufficio pubblico

C’era anche un’italiana in minigonna

e tatuaggi per ogni dove di pelle

le sue gambe nude e lunghe erano già

un tentativo di seduzione carnalmorale

però lei non reggeva il confronto

con il seno della cilena di Santiago travolgente

come una poesia di Pablo Neruda

con il volto quadrato ma spettacolare

della giovane cinese

con l’ovale perfetto e ambrato

della Madonna araba duemila anni dopo

Una cupola celeste tutti ci soverchiava

calda e callida come un mare primitivo a rovescio

in un ufficio pubblico, in un ufficio pubblico

di basilico odorava il mattino

Di basilico odorava il mattino

mentre le ore scorrevano in un panico fermo

ciascuno affaccendato a udire la marcia

del proprio cuore verso l’unica sorte

i soliti gesti di ogni solito giorno

seduti a osservarsi con melliflua ferocia

un sorriso storpiato e pur empatico

in un ufficio pubblico, in un ufficio pubblico

nessuno presago dell’incidente planetario

poco di là a venire: né il travolgente seno

della cilena di Santiago né la giovane cinese

dal viso quadrato ma spettacolare

né il piccolo sorridente Ebrahim

con la sua mamma dal volto ovale ambrato e perfetto

Madonna araba duemila anni dopo

e neppure l’italiana in minigonna

e tatuaggi per ogni dove di pelle

in un ufficio pubblico, in un ufficio pubblico

di basilico odorava il mattino

Alberto Figliolia (da Poesie scelte, 2010, Albalibri)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...