C’è il fuoco che brucia

C’è il fuoco che brucia

C’è il fuoco che brucia

e c’è il fuoco che scalda;

c’è la nebbia che ottunde

e c’è la nebbia che amplifica;

c’è l’acqua che annega

e c’è l’acqua che disseta;

c’è il giorno che muore

e c’è la notte che splende e accende;

infine c’è l’amore…

 

Alberto Figliolia (da Visioni o dell’anarchico girovagare, Rayuela Edizioni, 2017)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...