A Opera, durante una dimostrazione di calligrafia cinese di Ornella

A Opera, durante una dimostrazione di calligrafia cinese di Ornella

Oggi sul rovescio inciso di una pietra
ho visto un fiume di stelle:
punti e linee in grappoli
che furon luce.

Poi la pietra ha lasciato il segno
di sé, rossa pasta dell’increato,
su una carta filata da un baco
antico, e su questo rotolo
si sono aggrovigliate lune
e cieli d’ogni sistema,
le lingue gassose degli infiniti mondi
e oceani alieni
e storie perdute
e i nostri pensieri
e i pensieri di coloro che nacquero
e di coloro che morirono
e i pensieri di coloro che nasceranno
e di coloro che moriranno,
tutti atomi di polvere divina.

Così dalla calligrafia
si rigenerano
il senso e l’armonia.

Opera, sabato 11 marzo 2017

Alberto Figliolia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...