Taglia la luna

Taglia la luna
di mezza mattina
nel pallido
stento azzurro
un aereo
dai riflessi argentati

Fra i pioppi cipressini
di un parcheggio
abbandonato
giace un bidone
rovesciato

Una donna
in tuta fluorescente
con l’auricolare
recita
una giaculatoria
eiacula
parole
di millenaristiche profezie

L’aria
è forzata
in canali
di solitudini individuali

Un venditore
di rose
all’angolo della strada
palpitante sorride

Milano, venerdì 21 ottobre 2016

Alberto Figliolia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...