Mentre lo schermo televisivo…

Mentre lo schermo televisivo…

Mentre lo schermo televisivo strepita

una folla di anziani prega in circolo:

orazioni biascicate nella giornata

incerta, ai confini dell’occaso.

Una breve sirena, la montagna

infiammata, il cielo

trasfigurato in hora mortis.

Una donna stringe al petto

avvizzito una bambola azzurra

a fior di labbra recitando

un’Ave Maria, e stordisce l’eco

di queste preghiere sussurrate

al limitare disperato e sordo.

Un mesto odore di pastina

sopraffà l’anima.

Alberto Figliolia

twitter @phigliolia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...