Ero incerto se indossare…

Ero incerto se indossare…

Ero incerto se indossare

le bretelle o il grembiulino.

Così, nell’incertezza,

dal petto mi estrassi

il cuore e lo misi a friggere

in un tegamino.

Fu mentre sfrigolava

in rancido burro

che esso esclamò:

Se mi deste un’ultima occasione,

se non steste lì a guardarmi indifferenti…”.

Ma non gli servì l’ultima implorazione:

finii la frittura, lo versai

nel piatto con il sughetto suo tutto,

lo tagliai compito

con forchetta e coltello.

Lo gustai. O proprio lo gustai.

Con il mio petto

finalmente vuoto di dolore.

Alberto Figliolia (da La semina dei ricordi, 2013, Albalibri)

twitter @phigliolia

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...