Un’auto abbandonata…

Un’auto abbandonata

sotto un filare di platani

sul motore crescono i funghi

fra le ruote flosce e la carrozzeria

rampicanti nella pioggia

e i fiori di primavera

 

Ora ch’essa è spenta

sprizza più esistenza di sempre

oltre l’acciaio

oltre la plastica

oltre la gomma

e la ruggine è sangue

e i fanali occhi di veggente

e ogni suo anfratto

nido di piccoli animali

nodo di vita nova

 

Milano-Opera, sabato 30 gennaio 2016, mattino

 

Alberto Figliolia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...