Avrei tanto voluto…

Avrei tanto voluto saper suonare uno strumento musicale: anche il violino di Gaspare da Salò

Avrei tanto desiderato saper dipingere: anche i colori astratti della nebbia

Avrei tanto voluto saper pronunciare i nomi di tutti gli alberi della Madre Terra: anche quelli più umili, che strisciano al suolo

Avrei tanto desiderato saper parlare più lingue: anche quella degli Indiani di Manhattan prima che esistesse Manhattan

Avrei tanto voluto saper cantare modulando le melodie più ardue: anche una fra Bach e il punk

Ma mi devo accontentare di conoscere la differenza fra melluce e trillice, fra pondulo e mellino

 

Alberto Figliolia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...