suggestivi incroci agli orizzonti, una serata di musica imperdibile

Ricevo e volentieri pubblico…

5 ELEMENTS LIVE

SUONI E VOCI TRA ORIENTE E OCCIDENTE

VENERDI’ 14 NOVEMBRE ORE 21,00

CASA DEI DIRITTI VIA DE AMICIS, 10 MILANO

È il luogo multiculturale per eccellenza la Casa dei Diritti, in via De Amicis 10, a Milano. Si animerà proprio di musiche e culture dal mondo la sera di venerdì 14 novembre, alle 21. Protagonisti d’eccezione per un incontro di note in anteprima assoluta: Kento Masuda, pianista giapponese di grande talento in tournée italiana assieme alla cantante e ballerina Hiroko Tsuji, in arte Luna, Fabius Constable, geniale arpista, polistrumentista e compositore comasco, la soprano Donatella Bortone e il musicista libanese Ghazi Makhoul all’oud, il liuto arabo, le cui sonorità volano all’unisono con quelle dell’arpa.

L’intensità del piano di Kento si accompagnerà al lirico eclettismo di Fabius, uno dei maggiori arpisti della scena mondiale attuale, e di Donatella Bortone, storica soprano della Celtic Harp Orchestra, formazione fondata dodici anni fa da Constable e da lui diretta in innumerevoli concerti in Italia e all’estero, in particolare in Giappone, paese dove il talento di Fabius si esprime in tournées di grande successo.

E proprio a Tokyo è nata la collaborazione tra Fabius e Kento, due artisti per i quali la musica è Assoluto e Vita.

Ascolteremo Kento e Luna in classici dall’Estremo Oriente come Sakura e Nennenkorori e ci perderemo nell’estasi di brani come Shine On, Knots of Love o Luna Lullaby in Nostalgia.

La leggendaria e intensissima The Elphin Knight incanterà il pubblico che si perderà tra la voce potente di Donatella Bortone e le liriche corde vibranti dell’arpa di Fabius Constable. Paolo e Francesca è il Sogno Dantesco dentro il quale Fabius e Donatella ci trascineranno, accompagnati dall’incontrollabile, lirico ardore della loro musica. E dall’arpa di Constable emergeranno poi, diffondendosi tra le corde segrete di chi ascolta, gli esplosivi ritmi latini di Tango Atlantico, in cui il tango s’abbraccia appassionatamente al flamenco, e il lirismo d’amore di A Bigger Dream, composta, suonata e cantata da Constable stesso.

Un salto inebriante tra le sensuali morbidezze sonore del Medio Oriente… ecco la musica di Ghazi Makoul, brani come l’esotico Maazouft El Sett o El Heloua di amet teejon bel faghryya parlano la profonda e intensa lingua del mondo arabo.

E il Mondo, in questa serata sarà un’unica armonia nella jam session finale: arpa, piano, voci, oud, Giappone, world music, Libano, in un unico, esplosivo ritmo al quale difficilmente il pubblico resisterà.

INGRESSO LIBERO.

http://kentomasuda.com

www.arpaceltica.com

www.constable.it

Management e Uff. Stampa:

Rossella Bartolucci

+393331193705

rossella_bartolucci@yahoo.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a suggestivi incroci agli orizzonti, una serata di musica imperdibile

  1. Carlo Assennato ha detto:

    Finalmente sono riuscito a leggere I tuoi libri su Twitter,
    Molto bravo, continua, Auguroni e Grazie Carlo.
    Un abbraccio ai tuoi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...