mostra peppe giovine dall’1 aprile a bergamo

 

 

Una farfalla si libra perché?

 

Una farfalla si libra perché?

Non lo sa; lo fa.

Sarà necessità? O voluttà?

Vola un giorno che è una vita,

per una breve eternità

da un tempo non contato nata.

 

Una farfalla si libra perché?

Non lo sa; lo fa.

Una farfalla si libra:

perché, non lo sa; lo fa.

Non si pone questioni, lei muove

libera, semplice, altera, felice.

Se la toccassi, ti rimarrebbe

fra le dita polvere del suo essere.

 

Una farfalla si libra perché?

Non lo sa; lo fa.

Tu devi solo vederla volare

come canzone ondivaga e rapita,

del suo andare la magia stupita

nei cieli, fra fiori e ricordi,

nei silenzi di meriggi assorti,

rari. E questo è tutto per lei.

 

Alberto Figliolia

 

quando come il mattino del mondo

 

quando attraversi la strada

con passo elegante e forbito

inguainata in un sorriso

le luci dei lampioni si accendono

da sole, come un sole nella notte

 

quando piangi il sangue si sfa

in cenere e tristezza, e un folgore

di dolore traccia l’aria di sé

ma poi, d’improvviso, il cielo

si riveste di un doppio arcobaleno

 

quando con gli occhi lanci baci

la terra dichiara la primavera

anche la neve lordata di nero

rifulge di nuovo biancore e ai fiori

batte violento e soave il cuore

 

quando conversi con i nembi

che corrono nell’aria tremebonda

e ventosa essi stessi appaiono

e spariscono nel cinema del tuo volto

candido e madido, trepido e roseo

 

Alberto Figliolia

 

 

Mostra di Costantino Giovine

Inaugurazione 1 Aprile 2014, ore 18 presso la sala Agazzi di Confartigianato Bergamo, via Torretta 12-Bergamo

L’esposizione rimarrà aperta dall’1 al 28 aprile con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 8,30-12,30/14-18; sabato e festivi per appuntamento

Contatti: Costantino Giovine, studio via Poni 4, 24060 Viadanica (BG), tel. 035.936005-cell. 340.2515298, e-mail: anpep@libero.it, website http://www.mtartgallery.com

 

Dream butterflies – Farfalle

 

Novembre 2011, “La mia visione”

 

Una notte come tante, mentre sono nel mio letto, mi addormento ed entro in un profondo sonno: sogno immagini confuse. Intravedo il volto di una persona anziana, dall’apparenza molto vissuta; il volto scavato, rugoso ed espressivo, è incorniciato da lunghi capelli neri e bianchi ben curati.

Ci osserviamo in un silenzio profondo, mentre sento nascere una potente energia spirituale: “DREAM”. Penso alla magia, penso a uno Sciamano, improvvisamente lui inizia a parlarmi: “Tu che dipingi, da oggi dipingerai solo farfalle, fino alla fine del 2013. Porterai in viaggio i tuoi quadri con questo simbolo di trasformazione spirituale, questa sarà la tua prossima missione… Farfalle, Farfalle, Farfalle”.

Mi pervade immediatamente la sensazione di essere l’insieme di mente, braccio, mano, pennello, colore, tela, che regalano emozioni a chi guarda i miei dipinti. L’unione energetica degli intenti di ognuno potrà collegare i diversi punti di vista, costruire ponti tra chi sogna-dipinge e chi osserva, portare un cambiamento significativo nella nostra vita.

Questa mostra può diventare un’occasione per mantenere vivo il sogno di ognuno di noi.

 

Costantino Peppe Giovine

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...